Taste - Sapori mediterranei

Patto sulle periferie, Napoli: “A Salerno riqualificheremo edifici del 1980″

Il progetto richiederà a Salerno, una spesa di oltre 26 milioni di euro

Federica D'Ambro

Nel merito di una conferenza stampa organizzata dall’Anci per la presentazione di 24 progetti di riqualificazione urbana finanziati da Palazzo Chigi nel quadro del Programma straordinario per le periferie, il sindaco di Salerno Enzo Napoli ha dichiarato che il progetto di riqualificazione interesserà anche diversi edifici in città.

“L’area interessata presenta delle forti criticità sia sul versante socio-economico e culturale che su quello ambientale, molti edifici risalenti al sisma del 1980, attualmente abbandonati, presentano pannelli di amianto e devono quindi essere abbattuti e sostituiti dando comunque molto spazio alla socialità riducendo, da una parte, il forte degrado edilizio e migliorare, dall’altra, la vita delle persone in queste zone”. Queste le parole del primo cittadino di Salerno riportate dal quotidiano Metropolis.
Il progetto richiederà a Salerno, una spesa di oltre 26 milioni di euro.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.