Taste - Sapori mediterranei
Scarpe per bambini - Millepiedi

Pasqua e Pasquetta nel salernitano: ecco cosa visitare

Aperture straordinarie nel cuore del Centro Storico di Salerno

admin

Trascorrere le festività Pasquali nel salernitano, senza annoiarsi, è possibile. Recentemente, la Soprintendenza di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, ha reso noto i Musei e i siti Archeologici che resteranno aperti in questi giorni di festa.
A Salerno città, il lunedì di Pasquetta sarà possibile visitare il complesso monumentale di San Pietro a Corte (Ipogeo e Cappella Sant’Anna), dalle 9.30 alle 18.30 e ingresso gratuito.
Apertura straordinaria, in città, anche per il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana in via dei Mercanti, dalle 9.30 alle 13.00, con ingresso al costo di 3 euro.
In provincia, invece, resterà aperto il Parco Archeologico di Velia e la Villa Romana di Minori.
A Maiori, nel giorno di Pasqua, sarà possibile visitare l’Abbazia di Santa Maria De Olearia, con ingresso gratuito, dalle 10 alle 18. Aperta domenica 16 e lunedì 17, sempre a Minori, la Villa Romana, con ingresso gratuito, dalle 8 alle 13.30 domani e dalle 8 alle 19 lunedì.
Ad Ascea, con ingresso al costo di 3 euro, sarà visitabile il Parco Archeologico di Velia, dalle 9 fino ad un’ora prima del tramonto.
Anche Buccino lascerà aperto il Museo Archeologico Nazionale di Volcei “Marcello Gigante”, con ingresso al costo di 6 euro, lunedì di Pasquetta dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Taste - Sapori mediterranei
Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.