Taste - Sapori Mediterranei

Parcometri a Salerno, già pronti 40 nuovi sistemi in varie zone della città

Il programma di installazione prevede l’attivazione dei primi quaranta entro questa settimana, l’intero quantitativo (circa 88) sarà operativo per il mese di settembre 2017

Federica D'Ambro

Saranno circa 40 i nuovi parcometri disposti in varie zone della città già da questa settimana. Sono stati presentati questa mattina a Palazzo di Città i nuovi parcometri, all’incontro hanno preso parte il sindaco Vincenzo Napoli, all’assessore alla mobilità Domenico De Maio, Massimiliano Giordano, Amministratore Unico Salerno Mobilità SpA e Fabio Bianchettin, Responsabile Commerciale Cale Italia srl.

Al fine di facilitare il pagamento della sosta nelle strade cittadine e nelle aree perimetrate non automatizzate, Salerno Mobilità S.p.a. ha concluso le procedure di gara per la fornitura di 88 parcometri (24 quelli attualmente operativi) da installare nelle varie zone dove è prevista la sosta a pagamento. La Società che è risultata vincitrice dell’appalto è la CALE ITALIA s.r.l., del gruppo svedese CALE GROUP.
Il programma di installazione prevede l’attivazione dei primi quaranta entro questa settimana, l’intero quantitativo sarà operativo presumibilmente per il mese di settembre 2017.

“Con l’implementazione del nuovo sistema – spiega l’Amministratore unico della Salerno Mobilità Spa, Massimiliano Giordano – nel giro di pochi mesi in città saranno eliminati del tutto, poiché non più necessari, i ticket gratta e sosta, avendo ottenuto una copertura completa del territorio cittadino attraverso i parcometri di ultima generazione. In questo modo non vi saranno più disagi correlati alla eventuale chiusura degli esercizi dove si esercita la rivendita dei ticket, e sarà possibile effettuare i pagamenti anche con carta di credito e bancomat, tessere a scalare e contact less. Dal pagamento attraverso le app (Telepass Pyng, Easy park, My Cicero) sino all’utilizzo dei nuovi apparati, cerchiamo di fornire ai cittadini modalità sempre più semplici e comode per effettuare il pagamento della sosta”.

I parcometri, di ultima generazione, sono predisposti per il classico pagamento con monete di vario taglio; per il pagamento tramite POS (carte di credito e bancomat); per il pagamento con tessera a scalare; per il pagamento attraverso moderni sistemi funzionanti con tessere di prossimità (contact less), con possibili integrazioni; per il pagamento di utenze o servizi di altro genere.

Sono dotati di: Canonica tastiera per le normali operazioni di pagamento tramite pos; Tastiera alfanumerica per attivare eventuale scontistica, diversa tariffa o altre diverse funzioni; Pannello solare di alimentazione e batteria in tampone per garantire la funzionalità continua anche in zone senza alimentazione elettrica e durante le ore notturne; Sistema centralizzato che, da una postazione centrale di controllo, consente da remoto: La verifica dello stato di operatività; La verifica della situazione contabile; Tutte le possibili analisi statistiche di tipo commerciale e tecnico; La parametrizzazione dei criteri di funzionamento: (aggiornamento/variazione tariffe, sincronizzazione dell’orario, accensione/spegnimento comandato, etc).

E’ stato anche già siglato un accordo con BusItalia (non ancora attivo) al fine di consentire il pagamento di biglietti del servizio bus, sia per il servizio urbano per la città di Salerno, sia per l’area metropolitana (ex Unico Salerno).

“Ancora una volta – rimarca il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli – offriamo ai nostri concittadini e ai tanti turisti strumenti all’avanguardia per vivere al meglio la nostra città. Sarà, dunque, più semplice effettuare i pagamenti per la sosta senza doversi necessariamente rivolgere agli esercizi commerciali. La facilità di accesso al pagamento, da parte della clientela, subirà, infatti, un deciso miglioramento tanto da consentire una progressiva riduzione dell’uso dei tickets “gratta e sosta”, fino alla totale eliminazione di tale modalità di pagamento”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.