Taste - Sapori mediterranei

Il parcheggio dei bus in via Ligea trasformato in bivacco, disagi per le partenze

Le parole di un ispettore dell'azienda di trasporto: "Ieri mattina siamo stati costretti, a un certo punto, a chiudere proprio l’area destinata ai bus e lasciare parcheggiati fuori i mezzi in sosta, perché c’era troppa gente nella zona dove i mezzi fanno manovra, ed era troppo pericoloso"

Federica D'Ambro

Il parcheggio di sosta degli autobus di Busitalia Campania a via Ligea, nella mattinata di ieri, si è trasformato in un tipico campeggio estivo. Persone che dormivano per strada, altri che usavano la stessa strada come bagno, altri ancora per fermarsi e consumare un pasto. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, l’episodio si è verificato per via della compresenza, in quella porzione di parcheggio, dei mezzi di Busitalia Campania e delle decine di automobili e furgoni con a bordo persone in attesa di imbarcarsi sulla nave diretta a Tunisi.

“È una situazione oramai nota ai lavoratori di Busitalia Campania che devono iniziare il loro servizio da via Ligea – spiega un ispettore dell’azienda di trasporto – perché ogni lunedì mattina e ogni venerdì sera, in concomitanza con la partenza di questa barca, succede sempre la stessa cosa. Ieri mattina siamo stati costretti, a un certo punto, a chiudere proprio l’area destinata ai bus e lasciare parcheggiati fuori i mezzi in sosta, perché c’era troppa gente nella zona dove i mezzi fanno manovra, ed era troppo pericoloso”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.