Richiedi la tua pubblicità

Paper Week 2024: Salerno “Capitale del riciclo della carta”

Prende il via l’8 aprile la settimana che Comieco dedica alla formazione e informazione su raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone.

WhatsApp Image 2024-02-21 at 11.16.18 AM

Prende il via l’8 aprile la settimana che Comieco dedica alla formazione e informazione su raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone.
Montalbetti (Comieco): Salerno scelta come “capitale”, in qualità di rappresentante del “distretto cartario” meridionale e modello virtuoso per la raccolta differenziata. Dal 2013 al 2023, la raccolta dei materiali cellulosici al Sud è cresciuta di 400mila tonnellate.

Vincenzo Napoli (Sindaco di Salerno): Saranno sette giorni di grandi eventi che coinvolgeranno istituti scolastici, associazioni di categoria, realtà culturali e sociali del nostro territorio. Eventi come questo rappresentano una ulteriore occasione per incentivare alla raccolta differenziata della carta e cartone.
Bennet (Salerno Pulita): Salerno capitale della Paper Week è un riconoscimento per l’impegno di lavoratori e cittadini: orgogliosi di poter essere un esempio virtuoso per un futuro più sostenibile e migliore per tutti.

Milano 21 febbraio 2024 – Dall’8 al 14 aprile torna la Paper Week promossa da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi cellulosici, in collaborazione con Federazione Carta e Grafica e Unirima e con il patrocinio di ANCI, del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e di Utilitalia.
Per una settimana su tutto il territorio nazionale si alterneranno iniziative, convegni, laboratori e spettacoli gratuiti – virtuali e in presenza – che animeranno una grande campagna corale di formazione e informazione su carta e cartone e sul loro riciclo. Quest’anno la Paper week avrà per la prima volta una sua capitale: Salerno. Una scelta che coniuga tradizione, innovazione industriale e buone pratiche: la città è perno del “distretto cartario” meridionale e modello virtuoso per la raccolta differenziata di carta e cartone al Sud.
“Negli ultimi 10 anni, la raccolta dei materiali cellulosici nell’area meridionale del Paese è cresciuta del 70% con una media di circa 40.000 tonnellate l’anno” – afferma Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco. “Un andamento positivo che Salerno rappresenta perfettamente: nel 2023 la raccolta media pro-capite di carta e cartone ha sfiorato i 50 kg, risultato che la pone di diritto tra le migliori città del Sud Italia”.
“Salerno diventa Capitale della carta grazie alla manifestazione nazionale “Paper week” che ospiteremo in città per una settimana” – commenta Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno. “Saranno sette giorni di grandi eventi che coinvolgeranno istituti scolastici, associazioni di categoria, realtà culturali e sociali del nostro territorio. In tanti hanno risposto, entusiasti, a questa chiamata per partecipare a questa imponente campagna su carta e cartone, promossa da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi cellulosici. I nostri concittadini sono da sempre attenti e sensibili per una virtuosa e corretta raccolta differenziata, raggiungendo ottimi risultati di conferimento. Come Amministrazione comunale – coadiuvati dal prezioso lavoro svolto da Salerno Pulita – stiamo mettendo in campo tutte le strategie possibili e i controlli adeguati per rendere sempre più consapevole la collettività ad un corretto conferimento dei rifiuti. Eventi come questo, declinato in spettacoli, convegni, momenti di formazione e informazione, rappresentano una ulteriore occasione per incentivare alla raccolta differenziata della carta e cartone”.
“La scelta di Salerno come capitale della Paper Week è un riconoscimento in ambito nazionale del notevole lavoro svolto dai nostri lavoratori e dai cittadini nel campo del recupero di materiali da avviare al riciclo e nel sostegno di pratiche sostenibili”, ha dichiarato Vincenzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita –  “Con il loro impegno a migliorare costantemente i risultati nella raccolta e il riciclo di carta e cartone, abbiamo dimostrato che è possibile coniugare anche nel Sud Italia crescita civica e responsabilità ambientale. Salerno si impegna a essere un faro di eccellenza in questo settore, siamo fieri ed orgogliosi di poter essere un esempio virtuoso da seguire verso un futuro più sostenibile e migliore per tutti.”

Protagonisti della Paper week saranno anche altre decine di realtà territoriali. Eventi, spettacoli, mostre e laboratori saranno infatti diffusi lungo tutto lo Stivale grazie ai Paperweeker: scuole, aziende, associazioni, designer e artisti (e non solo) animeranno il calendario della manifestazione con appuntamenti a tema carta e cartone. Per candidare la propria iniziativa ed entrare a far parte del palinsesto della Paper Week c’è tempo fino al 15 marzo.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.