Taste - Sapori mediterranei

Palinuro, turista salvato in mare dal cane “bagnino”

L'uomo si era tuffato in acqua raggiungendo una secca ad una trentina di metri dalla riva, il cane si è subito gettato in mare, con l'istruttore, tenendo a galla l'uomo e riportandolo a riva

Federica D'Ambro

Un bagnante in difficoltà stava per annegare mentre faceva il bagno nel mare di Palinuro, è stato salvato dal cane “bagnino”. L’eroe si chiama Flash, ed è un labrador femmina di nove anni della scuola italiana cani salvataggio, in servizio dal primo luglio a Palinuro. L’uomo salvato è un 60enne originario di Pozzuoli, in vacanza nel Cilento. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio in località Saline, nel Comune di Centola. Sembrerebbe che l’uomo si era tuffato in acqua raggiungendo una secca ad una trentina di metri dalla riva quando è stato inghiottito da una buca e successivamente trascinato in mare aperto dalle forti correnti, non riuscendo più a tornare a riva. Il cane, condotto dal suo istruttore, ha tenuto a galla per circa dieci minuti il 60enne riportandolo a riva. L’uomo, poi, è stato trasportato in ospedale per le cure del caso.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.