Assistenza computer salerno e provincia

Palinuro, sequestrato l’impianto del Millionaire

La discoteca è risultata sprovvista di tutte le autorizzazioni

Sabino Russo

Sequestrato l’impianto del Millionaire di Palinuro. Secondo quanto raccolto dagli inquirenti il locale notturno, tra i più in voga del basso Cilento, era sprovvisto di tutte le autorizzazioni necessarie.

Il blitz di Ferragosto, disposto da Giancarlo Grippo, capo procuratore della procura di Vallo della Lucania, è scattato nella notte, quando i carabinieri della compagnia di Sapri, insieme ai colleghi della stazione di Centola, sono entrati nella discoteca e hanno posto sotto sequestro l’impianto sonoro. Il Millionaire non è la prima volta che sia al centro delle lamentele dei residenti per il volume troppo alto. Le forze dell’ordine sono intervenute già in passato nello stesso locale. Nel 2011 fu sequestrato dai carabinieri per presunti «illeciti edilizi» e per aver violato un’ordinanza del sindaco di Centola, nella quale si raccomandava di non superare i limiti acustici previsti dalla legge. La discoteca, in quell’occasione, risultò sprovvista di qualsiasi autorizzazione necessaria per poter esercitare l’attività. Gli inquirenti, ora, dovranno effettuare delle verifiche sull’impianto audio e far luce sulla questione.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.