Pizzeria Betra Salerno

Contro il Palermo sarà Jallow l’unico terminale offensivo?

Mister Gregucci intenzionato ad adottare questa soluzione per cercare di rendere più pericolosa la sua Salernitana

Luca Viscido

Ritrovare prestazioni, punti e serenità è questo il diktat in casa granata. Dopo la brutta debacle casalinga contro il Pescara nell’ultima partita del 2018, la Salernitana è chiamata a risalire la china, seppur contro un avversario forte e motivato a mille dalla prima posizione in classifica. Il neo tecnico di San Giorgio Ionico nell’allenamento di ieri ha iniziato a provare il probabile undici da oppore al Palermo di mister Stellone. Per cercare di risolvere il mal di goal che attanaglia gli attaccanti, il  mister granata avrebbe intenzione di schierare Jallow unico terminale offensivo per cercare di rendere più pericolosa la sua Salernitana. Infatti ieri nella seduta di allenamento è stato provato il gambiano punta centrale con Andrè Anderson e Rosina alle sue spalle. Per il resto la formazione è quasi fatta. Micai confermatissimo tra i pali. La difesa a tre dovrebbe essere composta da Mantovani sul centro destra, Migliorini centrale (Schiavi non è al meglio) e Gigliotti sul centro sinistra. A centrocampo mister Gregucci spera di recuperare Akpa Akpro, il quale dovrebbe essere schierato al fianco dell’inamovibile Di Tacchio. Sulle corsie agiranno Pucino a destra e Vitale a sinistra. In avanti come detto precedentemente: Rosina e Andrè Anderson dovrebbero supportare il solo Lamin Jallow. Basterà per guarire il mal di goal degli attaccanti granata?…

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.