Pizzeria Betra Salerno

Palermo-Salernitana: Matchday Programme

In digitale un classico del calcio britannico: le probabili formazioni, il protagonista, attenti a lui

Carmine Raiola

matchday programme

LE PROBABILI FORMAZIONI

Partiamo dalla squadra rosanero che dovrebbe schierarsi con il 4-3-2-1. In porta dovrebbe essere confermato Brignoli, in difesa il quartetto Accardi, Szyminski, Rajkovic ed Rispoli. A centrocampo Haas mediano mentre ai suoi lati dovrebbero agire Chocev sul centrodestra e Jajalo sul centrosinistra. In attacco complice anche l’assenza di capitan Nestorovski, l’unica punta dovrebbe essere Moreo alle cui spalle potrebbe esserci la coppia Falletti e Trajkovski. Salernitana che dovrebbe rispondere, invece, con il 4-3-2-1 tanto provato da Gregucci in queste settimane. In porta l’intoccabile Micai, terzetto difensivo composto da Mantovani, Migliorini e Gigliotti. Sulle fasce Vitale a sinistra e Casasola a destra mentre al centro del campo la coppia di mediani dovrebbe essere formata da Di Tacchio ed Akpa-Akpro. In avanti dietro l’unica punta Lamin Jallow potrebbero agire gli Anderson.

PALERMO ( 4-3-2-1): Brignoli; Accardi, Rajkovic,Szyminski, Rispoli; Chocev, Haas, Jajalo; Falletti, Trajkovski; Moreo.
All. Stellone.

SALERNITANA ( 3-4-2-1): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti, Casasola, Di Tacchio, Akpa-Akpro, Vitale; D.Anderson, A.Anderson; Jallow.
All. Gregucci.

0495A6D2-2E96-446B-A885-2292B505C8CA

 

IL PROTAGONISTA

Uno dei protagonisti di questa partita dovrà essere Andrè Anderson. Arrivato in granata nella scorsa sessione di mercato ed in anticipo rispetto a quanto era stato programmato (l’arrivo era previsto per questa finestra di marcato), il craque verdeoro contro la squadra siciliana sarà per la terza volta consecutiva titolare dopo le partite contro Cosenza e Pescara. O Artilheiro ( questo il suo soprannome) è uno degli uomini su cui mister Gregucci punta molto per questa seconda metà di stagione. Dotato di tecnica e fantasia, il diciannovenne contro il Palermo dovrebbe giocare nella sua posizione naturale ovvero da trequartista. Attualmente il brasiliano è ancora a quota 0 gol, chissà se proprio contro i rosanero possa arrivare la sua prima rete in granata che aggiorni le sue statistiche e regali alla Salernitana la prima vittoria fuori dalle mure amiche.

WE3_2317

 

ATTENTI A LUI

Gli occhi della retroguardia granata saranno puntati su Cesar Falletti. Il giocatore uruguaiano è alla seconda esperienza in Serie B dopo l’ottima avventura di Terni, nella quale ha mostrato con assist e gol di essere un giocatore di categoria superiore. In serie A, Falletti ci è stato quando ha avuto una stagione non esaltante al Bologna visto anche l’infortunio che lo ha tenuto fuori per circa due mesi, nonostante ciò ha debuttato in massima serie ed ha segnato il suo unico gol della stagione contro il Genoa.
Falletti ha anche già segnato alla Salernitana, nella vittoria per 4-0 della Ternana ai danni dei granata nella stagione 2015/2016.
Giocatore duttile, l’uruguaiano può giocare sia da ala destra sia da ala sinistra ed anche come trequartista.
Nella stagione in corso ha disputato 17 partite, siglando 3 gol contro Carpi, Spezia e Cittadella.

Terni Stadio Liberati. Ternana - Salernitana Campionato Serie B

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.