Assistenza computer salerno e provincia

Pagani, vandalizzate giostre in villa comunale

Il sindaco Bottone: "Presenteremo una denuncia contro ignoti, nessuno sconto per chi danneggia la città"

Vandalizzate giostrine per bambini all’interno della villa comunale di Pagani, il sindaco Bottone esprime la sua più totale indignazione per l’accaduto. “Proprio a pochi giorni dalla conclusione della procedura per l’acquisto di nuove attrezzature e della riqualificazione dello spazio verde in villa comunale qualche imbecille, incivile e selvaggio godeva nell’aver danneggiato le giostrine destinate ai bambini dai 6 ai 12 anni” afferma il primo cittadino .

I gradini in legno dell’attrezzatura ludica sono stati letteralmente spazzati. L’atto vandalico si è consumato in mattinata, mentre la città riceveva la visita del Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio nella sede della Papa Charlie. “Molti i volontari mostravano la parte migliore di Pagani fatta di associazioni, come nel caso della Protezione Civile, che quotidianamente lavorano per garantire assistenza alla popolazione. Purtroppo, di contro, non c’è limite all’inciviltà di alcuni soggetti che puntualmente danneggiano la nostra città”.

Nel corso dell’incontro il Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio ha sottolineato il buon lavoro che l’amministrazione locale stesse portando avanti per la definizione del Piano di Protezione Civile a tutela dell’intera cittadinanza. “Ricevuta la segnalazione della presenza di alcune giostrine rotte in villa comunale mi sono immediatamente recato sul posto -continua il primo cittadino di Pagani-. Misere persone che credono di poter fare tutto ciò che vogliono commettendo atti deplorevoli per il solo gusto di danneggiare. Non è più accettabile questo stato di cose. Provvederemo a sporgere denuncia contro ignoti ritenendo responsabile di eventuali danni a persone l’incivile che si è reso protagonista di un così abominevole atto”.

La polizia municipale è stata allertata ad effettuare tutti i controlli necessari per individuare i responsabili, anche attraverso il ricorso a sistemi di videosorveglianza presenti in zona: “Nessuno sconto a chi vuole continuare a ferire e a danneggiare Pagani. Nessuno sconto a chi crede di poter fare ciò che vuole restando impunito. Tra non molto provvederemo a fornire la villa di sistema di controllo”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.