Taste - Sapori mediterranei

Pagani, il cadavere potrebbe appartenere a una prostituta scomparsa

Ieri pomeriggio il ritrovamento choc in via Leopardi, l'autopsia oggi, affidata al medico legale Giovanni Zotti

Federica D'Ambro

Brutalmente uccisa e poi abbandonata tra le sterpaglie, in un terreno abbandonato, nei pressi del cimitero. Ieri intorno alle 18 i Carabinieri, in seguito a una segnalazione anonima, hanno ritrovato il cadavere di quella che sembra essere una potrebbe essere una prostituta. Morta da almeno sette giorni, potrebbe trattarsi di una meretrice la cui scomparsa era stata denunciata una settimana fa. I militari stanno cercando di identificare la vittima che non aveva addosso alcun documento di riconoscimento, ora toccherà ai parenti tentare un riconoscimento. Attualmente le indagini sono affidate al sostituto procuratore di turno della procura di Nocera Inferiore Federico Nesso, che ha conferito l’incarico al medico legale Giovanni Zotti che eseguirà l’autopsia in giornata.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.