Pizzeria Betra Salerno

Padova-Salernitana: Matchday Programme

In digitale un classico del calcio britannico: le probabili formazioni, il protagonista, attenti a lui

Carmine Raiola

                                         LE PROBABILI FORMAZIONI

Partiamo dal Padova. La squadra di mister Bisoli, dovrebbe schierarsi con il 3-5-2. In porta Minelli, terzetto difensivo composto da Cherubin, l’ex Trevisan ed Andelkovic. Sulle fasce Longhi e Morganella mentre in mediana Lorenzo Lollo dovrebbe avere al suo fianco Pulzetti e Mazzocco. In attacco la coppia Bonazzoli-Mbakogu. Salernitana che invece dovrebbe rispondere con il 3-4-2-1. In porta l’inamovibile Micai, difesa composta da Gigliotti, Migliorini e Perticone. A centrocampo la coppia di mediani dovrebbe essere formata da Di Tacchio e Davide Di Gennaro il quale però è ancora in ballottaggio con Minala che proverà a sorpassare il centrocampista ex Cagliari. Sulle fasce Pucino a sinistra e Casasola a destra mentre dietro l’unica punta Jallow potrebbe nuovamente agire la coppia degli Anderson.

PADOVA (3-5-2): Minelli; Cherubin, Trevisan, Andelkovic; Longhi, Mazzocco, Lollo, Pulzetti, Morganella; Bonazzoli, Mbakogu. All. Bisoli

SALERNITANA (3-4-2-1): Micai; Gigliotti, Migliorini, Perticone; Casasola, Di Tacchio, Di Gennaro, Pucino;D.Anderson, A. Anderson; Jallow. All.Gregucci

 

                                            IL PROTAGONISTA

Uno dei protagonisti di quest’ultima sessione di mercato in casa granata é stato Tiago Casasola. L’esterno di Buenos Aires, sin dai primi giorni è stato uno degli uomini che più ha attirato a se l’interesse di vari club sia di B che di Serie A. A spuntarla è stata però la Lazio che da giugno lo avrà con se, lasciando l’argentino in prestito alla Salernitana fino al termine della stagione in corso. Giocatore molto duttile ( può giocare anche come centrale ma anche come terzino di sinistra), Casasola in questo campionato è a quota 4 gol( alcuni davvero importanti come quello di Palermo) in 16 partite giocate.

 

                                                          ATTENTI A LUI

Attaccante principe, insieme a Bonazzoli, della squadra veneta è Jerry Mbakogu. Il centravanti nativo di Lagos, è alla sua seconda avventura al Padova dopo che proprio nelle giovanili della squadra biancorossa era cresciuto calcisticamente, riuscendo anche ad esordire in Serie B nella stagione 2010-2011. Giocatore veloce e forte fisicamente, Mbakogu dopo aver vestito le maglie di Juve Stabia, Carpi e del Kryl’ja Sovetov ( squadra russa), nella recente finestra di mercato è ritornato alla squadra veneta. Nell’attuale stagione ha segnato con la maglia biancorossa 2 gol in 2 partite, merito della doppietta realizzata nel derby vinto 3-0 dagli uomini di Bisoli contro il Verona. La retroguardia granata dovrà quindi essere molto attenta a non lasciargli alcuno spazio.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.