Taste - Sapori mediterranei

Ospedale di Roccadaspide, favoritismi sulle liste d’attesa: due indagati

A far scattare le indagini è stata un’ennesima denuncia fatta a dicembre da un ex infermiere del servizio tirage, legata alla sospetta gestione delle liste d’attesa

Federica D'Ambro

Decreto di perquisizione, acquisizione di materiale informativo e avvisi di garanzia nei confronti del primario del reparto di cardiologia dell’ospedale civile di Roccadaspide, Raffaele Rotunno e per la caposala Teresa Capuozzolo, indagati per sospetto reato di peculato. A far scattare le indagini, dirette dalla pm Maria Chiara Minerva è stata un’ennesima denuncia fatta a dicembre da un ex infermiere del servizio tirage, Michele Cataneo, legata alla sospetta gestione delle liste d’attesa che ha fatto nascere, stesso tra il personale del nosocomio, numerose perplessità. Proprio per questo motivo, lo scorso martedì, i carabinieri del nucleo investigativo e del reparto operativo del comando provinciale di Salerno hanno sequestrato del materiale contente documenti che saranno oggetto di analisi per le indagini sul personale, scrive il quotidiano “Il Mattino”. Dall’esposto firmato da Cataneo si legge anche di irregolarità riguardo la gestione dei posti letto per i ricoveri d’urgenza sempre del reparto di cardiologia.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.