Taste - Sapori mediterranei

Omicidio Vassallo, l’onorevole Realacci: “Sei anni di fallimenti”

Oggi il Comune di Pollica ricorderà il sindaco pescatore ucciso sei anni fa, la mano di chi gli tolse la vita è ancora un mistero

Federica D'Ambro

Sono passati sei anni dall’omicidio del sindaco pescatore Angelo Vassallo, a ricordato nel giorno dell’anniversario della sua morte, è l’onorevole Ermete Realacci, presidente della commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici della Camera.
“A sei anni dall’assassinio di Angelo, di cui tutti ricordano lo straordinario impegno per la legalità, l’ambiente e lo sviluppo del territorio, il delitto non ha ancora un colpevole e le indagini sono tuttora in corso”. Queste le parole dell’onorevole che,vede quest’assenza di verità, in sei anni, come il fallimento dello Stato e della battaglia contro l’illegalità. A rivelarlo oggi, un articolo sul quotidiano Il Mattino.

Il comune di Pollica ricorderà il sindaco pescatore oggi con tre momenti particolari:
Alle 19 è in programma la santa messa celebrata nella chiesa Maria Santissima dell’Annunziata;
Alle 21,45, ora presunta in cui è avvenuto l’assassinio di Vassallo, verranno spente le luci del porto e verrà suonato il Silenzio, in concomitanza verranno accese decine di candele dietro la torre saracena;
Alle 22,15 seguirà un dibattito sulla bellezza.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.