Taste - Sapori Mediterranei

Omicidio a Nocera, Michele ucciso per futili motivi: arrestato 42enne nocerino

Le attività d'indagine espletate nell'immediato consentivano di rinvenire l'arma bianca utilizzata e gli abiti insanguinati dell'autore

Federica D'Ambro

Nella nottata, i carabinieri della sezione radiomobile del reparto territoriale di Nocera Inferiore, hanno tratto in arresto un pregiudicato 42enne nocerino, sorpreso per le vie del centro dopo aver accoltellato mortalmente un concittadino 53enne noto per la sua professione di infermiere.
In particolare, i militari, ricevuta una segnalazione al 112 in merito ad un’aggressione con ferito, concentravano le ricerche dell’autore nei pressi dell’area pedonale. Dopo pochi minuti sorprendevano il potenziale aggressore, riconosciuto in base ad una descrizione data da un segnalante, accertando che lo stesso, circa mezz’ora prima, aveva accoltellato alla schiena, per futili motivi, un suo conoscente, all’interno di un’abitazione e che quest’ultimo, recatosi autonomamente all’ospedale Umberto I, decedeva poco dopo per la forte perdita di sangue causatagli dal fendente.
Le attività d’indagine espletate nell’immediato consentivano di rinvenire l’arma bianca utilizzata e gli abiti insanguinati dell’autore, nel frattempo cambiatosi per non destare sospetti.
Il 42enne è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e tradotto presso il carcere di Fuorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.