Assistenza computer salerno e provincia

Omaggio ai partigiani salernitani al Cimitero di Salerno

Questa mattina la cerimonia organizzata dall'Anpi con numerosi alunni della scuola media Tasso

Marco Rarità

Si è tenuta questa mattina presso il cimitero di Salerno dinanzi la cappella degli eroi la cerimonia in ricordo dei partigiani salernitani Nicola Monaco e Giuseppe Dente. Presenti anche tanti giovani alunni delle scuola media Tasso coordinati dai professori Matteo d’Amico, Virginia Della Ventura e Raffaele Procida.

«Ricordiamo due giovani salernitani che diedero la loro vita per la ricostruzione e per il riscatto dell’Italia – ha dichiarato Luigi Giannattasio dell’Anpi di Salerno – Fu un momento nel quale l’Italia si riscattava dalla vergogna e costruiva il suo futuro, riconciliandosi con il resto dell’Europa, fu fatto da giovani generazioni e dobbiamo ricordarli oggi e sempre, perché loro ci sono sempre stati. Come ci sono stati i partigiani qualche anno fa in piazza Ferrovia a Salerno – ha ricordato il presidente dell’Anpi facendo riferimento alle polemiche nate in occasione del 25 aprile sulla “resistenza” – è stato quello un momento difficile per la democrazia in questa città. Io ricordo la figura di Ugo Caramanno sostenuto da Tommaso Biamonte e un partigiano salernitano come Raffaele Mele che disse se si tocca la resistenza io e solo io ho diritto a parlare. Fu una lezione di democrazia che ci dobbiamo tenere cara».

Presente alla cerimonia anche il direttore del cimitero di Salerno, Filomeno Di Popolo: «Questa manifestazione si può iscrivere in un filone di eventi che potremmo tenere per ricordare ricorrenze e varie personalità che appartengono alla storia della nostra città. Basta pensare alla piazza degli uomini illustri dove Salerno custodisce tanti figli che hanno onorato la gloria della città e altre sepolture che rappresentano una storia molto intensa».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.