Pizzeria Betra Salerno

Olympic Salerno, Viscido carico a mille per la nuova stagione

Nello scacchiere di pedine già conosciute che l’Olympic ritroverà a pieno servizio dal prossimo Settembre non ci sono solo Viviano, Anastasio ed Apicella ma anche il bomber faianese Andrea Jr. Viscido. Carico a pallettoni, non si è fermato un attimo durante le vacanze per riprendersi il terreno perduto lo scorso anno a causa del lungo infortunio. “L’anno appena trascorso è stato un tornado di emozioni – esordisce – Sacrifici e cicatrici che resteranno per sempre segnati nella mia mente. Chi vive il calcio come me sa che il raggiungimento di qualsiasi obiettivo arriva con la fiducia in se stessi, con la tenacia e forza di volontà! Grazie a questa mentalità, con grande coraggio sono riuscito a tornare in campo per le ultime 5 partite dopo solo 5 mesi dall’operazione al crociato, superando tutte le aspettative ed i miei limiti, dedicando anche una tripletta al mio amico Alfonso Ragone, mentore ed esempio di vita!”.

L’ex ariete dell’Atletico Faiano dei miracoli prosegue: “Durante tutta la stagione passata ho trasmesso ai miei compagni questo atteggiamento positivo che ha influito tanto sulla capacità di affrontare la pressione e le partite decisive e ci ha portato a realizzare ben 58 punti non mollando mai nonostante un pessimo avvio di stagione! Il presidente Pisapia in questi 3 anni insieme mi ha trasmesso una passione smisurata per questi colori ed ogni volta che li indosso, ogni volta che entro a petto gonfio nella magnifica struttura di ‘Casa Olympic’  è come se sentissi il dovere di onorare il vessillo biancorosso. Il patron ci ha garantito presupposti organizzativi importanti per la nuova stagione, per vincere bisogna curare i dettagli ed è quello che faremo nella prossima stagione”.

Il collettivo prima dell’individuo: “Quest’anno per me sarà l’anno zero, ho fame di vincere e giocheremo con questa prerogativa. Dimostreremo, se ce ne fosse ancora bisogno, il valore di questo Gruppo e di quest’importantissima rosa che si è andata a rinforzare con innesti di qualità. Finalmente potremo affrontare la stagione al massimo della condizione, la concorrenza è stimolante per l’ambiente, aiuta a dare sempre il massimo e mettere in difficoltà mister De Sio sarà il compito di noi tutti”.

Il pensiero finale è un contraccambio di quanto già dichiarato giorni fa a parti inverse: “Infine ma non per ultimo tornerò a duettare al fianco del mio compagno di reparto Giuseppe Apicella, con lui il feeling c’è stato da subito, il tempo è servito solo a godercelo e non a crearlo. Adesso mi godo le vacanze, non smettendo mai di allenarmi per migliorare. Tra poche settimane sarò pronto per la nuova stagione che sarà vissuta certamente da protagonisti. Avanti Olympic!”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.