Taste - Sapori Mediterranei

Ok a piano scuole a Baronissi: niente didattica a distanza, si potrà andare a scuola

Buone notizie per gli studenti di Baronissi. E’ operativo il Piano comunale per l’adeguamento delle scuole che consentirà la riapertura “in presenza” per tutti gli studenti. Il piano organizzativo, predisposto dal Comune, secondo le indicazioni delle Istituzioni scolastiche locali e i rappresentanti dei genitori, consentirà la ripresa delle lezioni senza far ricorso a doppi turni o alla didattica a distanza.

valle dell'irno asalerno post
Buone notizie per gli studenti di Baronissi. E’ operativo il Piano comunale per l’adeguamento delle scuole che consentirà la riapertura “in presenza” per tutti gli studenti. Il piano organizzativo, predisposto dal Comune, secondo le indicazioni delle Istituzioni scolastiche locali e i rappresentanti dei genitori, consentirà la ripresa delle lezioni senza far ricorso a doppi turni o alla didattica a distanza. Il piano è conforme alle Linee Guida del Ministro dell’Istruzione e alle ultime direttive del Comitato Tecnico scientifico. La parola spetta adesso alle dirigenti scolastiche che, in piena autonomia e responsabilità, dovranno organizzare la didattica. “Stiamo lavorando al Piano da settimane – spiega il sindaco Gianfranco Valiante, commissario straordinario per gli interventi di edilizia scolastica – per consentire la ripartenza a settembre in presenza. Sarà possibile con alcuni adattamenti delle scuole e l’adeguamento di spazi per sostenere la didattica frontale di tutti gli allievi. Insieme ai presidi è stata condivisa la necessità di avviare un lavoro sinergico al fine di garantire la riapertura delle scuole in sicurezza, nel rispetto delle prescrizioni imposte per il contenimento del rischio di contagio da covid-19”. L’amministrazione comunale ha avuto confronti con gli istituti del territorio per censire gli effettivi bisogni di ogni plesso. Dopo i sopralluoghi sono stati decisi gli interventi da effettuare. “L’obiettivo è di accelerare i tempi – ribadisce Valiante – abbiamo ricevuto 90mila euro partecipando al bando PON per l’adeguamento e l’adattamento degli edifici scolastici e a giorni partiremo con i lavori alle aule. Decisamente positivo l’esito dei sopralluoghi che ci consente di avere un piano dettagliato su dislocazione di aule e classi, procedure di accesso alle scuole e tutto quanto occorre per una ripartenza in sicurezza”. “Siamo al lavoro quotidianamente per risolvere ogni criticità – conclude la delegata alla scuola Luisa Genovese – c’è ancora tanto da fare, occorrono impegno e attenzione ma siamo certi che saremo in grado di avviare il nuovo anno scolastico nella sicurezza e nella tranquillità che tutti i nostri studenti, le famiglie e i docenti meritano”. Intanto procedono i lavori di riqualificazione dei tre istituti scolastici di Baronissi Centro, Aiello e Antessano Infanzia. L’impresa appaltatrice ha preso possesso dei luoghi e avviato il cantiere. Sono in corso i lavori di messa in sicurezza sismica, efficientamento energetico e riqualificazione degli ambienti con rifacimento degli intonaci interni ed esterni, sostituzione pavimenti e infissi, rivisitazione degli spazi interni. Il Comune di Baronissi, infine, ha dato piena disponibilità alle dirigenti scolastiche – attraverso il Consorzio Sociale Valle dell’Irno – ad attivare a scuola forme di assistenza educativa per gli alunni con disabilità sulla base delle caratteristiche dei singoli alunni, concordando preventivamente l’intervento con la famiglia, con gli insegnanti di sostegno per l’elaborazione di uno specifico piano educativo.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.