Pizzeria Betra Salerno

Occhio al pericolo giallo

Cinque granata in diffida prima del derby col Benevento

Nicola Roberto

L’imperativo è pensare ad una partita alla volta. Se, però, quella che è quasi alle porte è la sfida con la capolista Benevento, allora le cose possono in parte cambiare.

La Salernitana ha cominciato la settimana che la porterà al derby con il Savoia con un notevole carico disciplinare: sono ben cinque i calciatori di Menichini in diffida e quindi a rischio per la gara con il Benevento. Fare calcoli nel calcio è impossibile e, spesso, chi li fa poi paga dazio. Non farne, però, potrebbe esporre il tecnico a critiche ingenerose nella malaugurata ipotesi che qualcuno dei diffidati incorresse domenica in un cartellino fatale. I cinque in diffida sono Perrulli, Franco, Trevisan, Pestrin e Gabionetta. Non tutti sono titolari, non tutti lo sarebbero stati contro il Savoia, ma di tutti Menichini potrebbe aver bisogno sia per la gara con i bianchi oplontini sia per il big match col Benevento del 7 marzo. La situazione più pruriginosa è quella di Pestrin. Il capitano ha saltato per infortunio la gara col Foggia e la sua assenza, specie nel primo tempo, s’è sentita parecchio. Ora è a disposizione e, visto che al Giraud la Salernitana non è attesa da una passeggiata di salute, nel clima presumibilmente caldo del derby col Savoia uno come Pestrin potrebbe servire non poco. Se, però, beccasse un cartellino giallo, sarebbero dolori perchè contro il Benevento non ci sarebbe. Molto dipenderà anche dalle valutazioni sul modulo che farà Menichini.

Il tecnico potrebbe schierare il 4-2-3-1, arruolando per la mediana Moro e Favasuli, e tenendo Bovo e Pestrin a riposo in avvio. Se, però, optasse ancora per il 4-3-3, ecco che ci sarebbe bisogno dall’inizio di un altro centrocampista. Pestrin è il più adatto per giocare davanti alla difesa, ma il rischio di perderlo per la gara col Benevento alla fine dovrebbe indurre Menichini a preservarlo. Giocherà, invece, dal primo minuto Gabionetta che ha bisogno di trovare continuità di impiego in vista di una primavera in cui dovrà essere protagonista. In difesa, invece, Franco dovrebbe partire dalla panchina mentre Trevisan potrebbe essere avvicendato da Tuia.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.