Pizzeria Betra Salerno

Obiettivo continuità: le scelte di Ventura in terra salentina

In avanti ancora Jallow e Giannetti, Liverani risponde con Falco e Lapadula

Luca Viscido

Con il pass ottenuto battendo il Catanzaro nel secondo turno di Coppa Italia, la Salernitana si appresta ad affrontare domenica sera il neo promosso Lecce al Via del Mare, nel terzo turno eliminatorio di Tim Cup. Gian Piero Ventura dovrebbe confermare quasi in toto la stessa formazione del match scorso, per cercare di ottenere sia continuità  di prestazioni che di risultati, nonostante il livello superiore dell’avversario.

Micai sarà riconfermato tra i pali. La linea difensiva potrebbe essere composta da Billong centrale con Karo sul centro destra e jaroszynski sul centro sinistra. Il centrocampo a cinque invece sarà formato da Di Tacchio in regia, il quale dovrà essere bravo sia in fase di costruzione che di interdizione per cercare di fornire quantità e qualità alla manovra dei granata. L’ex Avellino sarà aiutato quasi certamente da Maistro come Interno di destra e Firenze mezzala sinistra. Per il ruolo di quinto di destra  Lombardi  è in vantaggio su Cicerelli, mentre a sinistra ci sarà ancora Kiyine. In avanti Giannetti e Jallow appaiono decisamente favoriti su Djuric e Calaiò. Alessio Cerci ufficializzato la settimana scorsa dal club granata anche in questa circostanza non dovrebbe risultare nella lista dei convocati  del trainer ligure per via della sua condizione fisica precaria dettata da una lunga inattività. Su sponda salentina invece Liverani opterà sulla continuità del 4-3-2-1, alternandolo in partita al 4-3-1-2.

Rispetto alla scorsa annata, la squadra giallorossa è stata rivoluzionata dal direttore sportivo  Meluso, con innesti importanti per cercare di ottenere la permanenza in massima serie. Tra i pali probabile esordio per l’ex Milan Gabriel. La difesa a quattro, da destra verso sinistra potrebbe essere composta da Benzar, Lucioni e Dell’Orco centrali con Calderoni sulla corsia di sinistra. Il centrocampo a tre dovrebbe essere formato da Tachtsidis perno centrale, Petriccione mezzala destra e Majer interno di sinistra. Falco è in vantaggio sull’acciaccato Mancosu e agirà con Lo Faso a supporto di  La Mantia, con Farias (ufficializzato dal club giallorosso questa settimana insieme a Rispoli e Dell’Orco) pronto a subentrare.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.