Taste - Sapori mediterranei

Notte d’inferno in Costiera Amalfitana: fiamme a Maiori, Conca dei Marini e Furore

Il vento non rende facile l'azione dei Vigili del Fuoco, le fiamme continuano ad alimentarsi, bruciati interi ettari di macchia mediterranea

Una vera e propria notte di fuoco quella appena trascorsa in Costiera Amalfitana, l’incubo dei roghi però non si è spento all’alba. Nelle ultime ore infatti nella montagna di Maiori, zona San Vito, si registra il propagarsi delle fiamme che spaventano anche i cittadini nelle abitazioni vicine agli incendi. Purtroppo il fuoco e le fiamme vengono alimentate dalle forti raffiche di vento di queste ore, ciò non rende semplice l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Maiori in azione. Come rivela Il Vescovado l’incendio ha mandato in fumo cospicui ettari di macchia mediterranea. Situazione difficile anche il versante tra Conca dei Marini e Furore, sopra la Statale Amalfitana, poco distante dal fiordo.

 

 

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.