Taste - Sapori Mediterranei

Non si ferma al posto di blocco, inseguimento nella zona orientale: arrestato 24enne

Ieri il rito direttissimo che ha convalidato l'arresto dei Carabinieri, è accaduto tutto martedì mattina.

categoria cronaca

I Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno tratto in arresto il 24enne di Giffoni A.A. , già noto alle Forze di Polizia, per resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di arma bianca e guida senza patente reiterata.

L’episodio risale alla mattina del 27 ottobre, allorquando in Via dei Mille una pattuglia della Sezione Radiomobile ha notato il soggetto a bordo di una Mercedes Classe A, fermo al semaforo. Non appena i militari hanno intimato l’alt al soggetto, questi si è dato alla fuga sgommando, nonostante il semaforo fosse ancora rosso. I Carabinieri si sono posti all’inseguimento per quasi 3 km, con il malvivente che incurante ha passato ben 3 incroci semaforici con il rosso, fino ad effettuare un testacoda in Via Gagarin per tentare di eludere il controllo. Grazie ad una manovra fulminea i militari sono riusciti però a porre l’auto di servizio di traverso, tagliandogli ogni possibile via di fuga. Bloccato e perquisito, il soggetto non solo era privo di patente poiché mai conseguita, ma portava anche illegalmente un coltello a serramanico. Per tali motivi è stato tratto in arresto è tradotto presso il proprio domicilio; ieri si è tenuto il rito direttissimo che ha convalidato l’operato dei Carabinieri, applicando la misura della presentazione alla Polizia Giudiziaria.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.