Taste - Sapori mediterranei

Non rispetta gli arresti domiciliari, la Polizia lo porta in carcere

Un pregiudicato di Cava dei Tirreni non si è fatto trovare in casa durante uno dei controlli della Polizia, il magistrato ha deciso di sospendere tale tipo di detenzione

Nel pomeriggio di ieri le pattuglie della Polizia di Stato hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal magistrato di sorveglianza di Salerno nei confronti di R.G., nato a Cava de’ Tirreni (SA) di anni 30, già ristretto agli arresti domiciliari. In particolare, a seguito dei controlli svolti della Sezione Volanti della Questura di Salerno, il pregiudicato è risultato assente presso il suo domicilio, nonché autore di minacce e offese ai danni degli agenti durante uno di tali controlli, effettuati nei suoi confronti per verificarne la presenza. Nel pomeriggio di ieri, pertanto, un equipaggio della Sezione Volanti della Questura ha dato esecuzione al provvedimento emesso dall’ufficio di Sorveglianza, con cui è stato disposta la sospensione della detenzione domiciliare con contestuale traduzione dell’arrestato presso la locale casa circondariale di Salerno, dove l’uomo deve scontare una pena di un anno e quattro mesi.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.