Taste - Sapori Mediterranei

Stupro a Santa Teresa, niente scarcerazione per i due magrebini

Non convincono i giudici le motivazioni dei due magrebini che una ventina di giorni fa sulla spiaggia di Santa Teresa hanno abusato sessualmente di una 30enne

Federica D'Ambro

Non convincono i giudici le motivazioni dei due magrebini che una ventina di giorni fa sulla spiaggia di Santa Teresa hanno abusato sessualmente di una 30enne. I giudici del Tribunale del Riesame (presidente Di Florio, a latere Rulli e Zarone) hanno così rigettato le istanze presentate da Gerardo Cembalo (che difende il 38enne Radouane Makkak) e Claudia Pecoraro (assiste Hassan Raziqi) accogliendo la tesi del pubblico ministero Francesco Rotondo secondo cui i due extracomunitari hanno gravi responsabilità e devono restare in carcere. Attualmente sono stati trasferiti nel penitenziario di Vallo della Lucania. A rivelarlo il quotidiano Metropolis.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.