Richiedi la tua pubblicità

Nocera, tratta di persone ridotte in schiavitù: arrestati 3 rumeni

Reclutavano connazionali ai quali promettevano lavoro e futuro in Italia, poi li costringevano ad elemosinare soldi agli angoli delle strade

Federica D'Ambro

Schiavizzati e costretti a chiedere l’elemosina agli angoli delle strade, è questo il risultato di un’inchiesta sul traffico di essere umani, portata avanti dalla direzione distrettuale antimafia di Salerno. I responsabili sono una banda di romeni composta anche da donne. Al momento tre sarebbero già stati fermati dai carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore. Come si legge sul quotidiano Il Mattino. Gli inquirenti, nel corso dell’indagine, hanno ricostruito come gli indagati si recavano in Romania dove reclutavano alcuni connazionali ai quali pagavano il viaggio promettendo loro un lavoro in Italia. In particolare nella nostra provincia. Giunti qui gli stranieri venivano privati dei documenti e costretti a mendicare agli angoli delle strade.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.