Assistenza computer salerno e provincia

Nocera Superiore, ancora proteste per via Citola

I residenti chiedono alle istituzioni di mettere in sicurezza la strada

Marco Rarità

Con una lettera, i residenti e gli utenti di via Citola di Nocera Superiore, hanno avviato un vero e proprio appello per chiedere la messa in sicurezza della strada di percorrenza. Secondo i cittadini via Citola è sempre più scenario di vari incidenti che portano con sé gravi conseguenze, l’ultimo avvenuto domenica pomeriggio dove a causa della scarsa visibilità dovuta alle curve pericolose e complice anche l’asfalto bagnato, una vettura ha perso il controllo e dopo vari testacoda è andata a sbattere sul muro che costeggia la strada, l’impatto ha provocato ad una ragazza gravi ferite alla testa.

Un incidente che poteva recare ripercussioni ancora più gravi, se fosse stato coinvolto qualche pedone o altre vetture provenienti dalla corsia opposta – si legge nella lettera dei residenti – Nonostante diversi tentativi di richiamo e sollecito, le forze dell’ordine non sono giunte sul posto, eccetto l’autoambulanza che ha portato la giovane in ospedale. Esito fatale invece per Michele Iuliano, il ragazzo di 17 anni deceduto in seguito all’incidente di via Citola del 31 maggio scorso, senza citare gli altri numerosi sinistri dagli esiti più o meno lievi.

A contornare il tutto, ci pensa l’inesistenza di una adeguata rete fognaria, nessuno sa dire con certezza in quali tubi circolano e soprattutto dove vengono sversati i liquami, che emanano forti olezzi.

Dopo le proteste, i vari scaricabarile tra comune e provincia, una raccolta firme “bloccata” in cambio di promesse e gli appelli rivolti sia al Comune di Nocera Superiore che alla Provincia di Salerno, i residenti e gli utenti di via Citola chiedono ancora una volta alle amministrazioni interessate di prendere provvedimenti al fine di tutelare la sicurezza di automobilisti e pedoni, facendo collocare specchi stradali nei punti di maggior pericolo e marciapiedi in ambo i sensi di marcia, nonchè l’applicazione di limiti di velocità mediante l’ausilio di apparecchiature, ed infine ripristinando un adeguato funzionamento sia dell’illuminazione stradale che della rete fognaria”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.