Taste - Sapori Mediterranei

Nocera Inferiore, tre medici nei guai per il decesso di un 43enne

I fatti risalgono al 2014, la famiglia in Tribunale discute sull'assenza dell'assistenza medica nel periodo di degenza del figlio

Federica D'Ambro

Sotto accusa tre medici dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Nei guai per il decesso di Rosario Coppola,
43enne residente a Nocera Inferiore, che era affetto della sindrome di Marfan. I fatti risalgono al 2014 quando i familiari cercarono aiuto all’ospedale Umberto I, Rosario fu portato per una leggera influenza, da lì le condizioni peggiorarono. La famiglia in tribunale discute la mancanza di assistenza da parte dei medici.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.