Taste - Sapori Mediterranei

Nocera Inferiore, abusi a scuola: denunciato professore

L’uomo avrebbe rivolto particolari attenzioni alle due studentesse che hanno poi raccontato tutto alla famiglia

Deve rispondere dell’ipotesi di reato di abuso un professore 33enne dell’istituto alberghiero di Nocera Inferiore. Stando a quanto riporta il quotidiano Il Mattino, il giovane insegnante sarebbe stato denunciato alla Procura dopo il racconto di due studentesse di 14 e 15 anni che sostengono di aver ricevuto molestie a scuola. I fatti risalgono a circa due mesi fa e, in particolare, le studentesse raccontano di una mano scivolata tra le gambe di una delle due, battute e attenzioni rivolte alle due in classe e nei corridoi della scuola. Dopo mesi di silenzio, le ragazzine stanche della situazione, avrebbero confessato tutto alla famiglia, facendo scattare immediatamente la denuncia. Per il professore, sposato e padre, il sostituto procuratore Valeria Vincia aveva chiesto gli arresti domiciliari e un provvedimento di sospensione da parte della scuola ma il gip del Tribunale di Nocera, Luigi Levita, ha rigettato la richiesta in quanto non sussisterebbero le ragioni per il provvedimento restrittivo. La procura di Nocera Inferiore, dal canto suo, ha intenzione di presentare ricorso al Tribunale del Riesame e l’udienza dovrebbe tenersi la settimana prossima.
Rigettata anche la richiesta di sospensione da parte del Provveditorato agli studi di Salerno così, il giovane prof può continuare ad insegnare.
Al momento, la versione dei fatti raccontata dalle due studentesse sembra presentare numerosi punti incerti e spetterà al giudice del Riesame valutare le prove che accusa e difesa forniranno a sostegno delle proprie tesi.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.