Taste - Sapori mediterranei

“No all’alternanza scuola-lavoro”, gli studenti scendono in piazza – LE FOTO

L'obiettivo è far sentire la propria voce contro l'alternanza scuola lavoro, lo sfruttamento e le disuguaglianze

Federica D'Ambro


Migliaia di studenti di diversi licei salernitani sono scesi in piazza questa mattina per manifestare il loro dissenso all’alternanza scuola lavoro. Lo sciopero non riguarda solo gli studenti salernitani, ma è nazionale. In diverse piazze di tutta Italia in questo momento decine di migliaia di ragazzi sono pronti a far sentire il loro grido di protesta contro lo sfruttamento, il lavoro a nero e tutti i problemi che i plessi scolastici hanno. Il corteo partirà da Piazza Vittorio Veneto, anche se intorno alle 9.30 gli studenti hanno iniziato sfilare a piedi o in sella al motorino da piazza Malta, paralizzando il traffico. Il tutto in sinergia con la Sinistra Italia sono scesi in strada gli studenti del Liceo Da Procida, Tasso, Da Vinci e Alberghiero, ma si prevedono altre scuole nel corso della giornata. L’obiettivo è far sentire la propria voce contro l’alternanza, lo sfruttamento e le disuguaglianze, il corteo non interesserà solo la mattinata odierna ma l’intera giornata. Il punto d’incontro è alle ore 11 a Piazza Portanova dove avrà inizio un’assemblea pubblica e un flash-mob “luci d’artista: sfruttamento in vista”.
A seguire partirà una catena studentesca da Piazza Portanova a Piazza Flavio Gioia “rompiamo le catene dello sfruttamento e stiamo insieme per ottenere giustizia”.
La giornata continuerà alle 17. 30 sempre in Piazza Portanova con un live Show break-dance, CILENTO HH + The Square
Freestyle Open Mic a Piazza Portanova.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.