Taste - Sapori mediterranei

L’Autorità Portuale dice no, niente fuochi a San Matteo

L'Autorità portuale non ha concesso i permessi necessari per utilizzare l'area del porto turistico, per motivi di sicurezza

Federica D'Ambro

Nonostante i vari tentativi fatti da commercianti e portatori, quest’anno la festa di San Matteo non si concluderà col “botto”. L’Autorità portuale non ha concesso i permessi necessari per utilizzare l’area del porto turistico, per motivi di sicurezza. Come rivelato dal quotidiano La Città.
“Come peraltro sottolineato anche dal Comune di Salerno, in occasione della festa del santo patrono, l’intera area portuale è luogo di tradizionale passeggio e intrattenimento dei salernitani e dei numerosi turisti che arrivano in città; inoltre, da tradizione, i circoli nautici organizzano eventi che richiamano numerose persone”. Queste le motivazione del presidente Andrea Annunziata.

Una doccia fredda per i portatori e i commercianti che volevano regalare personalmente lo spettacolo ai salernitani. “Siamo senza parole – ha dichiarato al quotidiano La Città il portavoce dei portatori, Angelo De Angelis – Ce l’abbiamo messa veramente tutta per fare in modo che quella del 21 fosse una giornata di festa. Ma indipendentemente dalla nostra volontà, si è deciso di far morire questa iniziativa”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.