Taste - Sapori Mediterranei

Neonata ferita al Ruggi, quattro medici indagati

Secondo i genitori della piccola, la neonata, durante il parto cesareo, riportò una ferita sulla parte bassa della natica, quasi a lambire gli organi genitali

Federica D'Ambro

Bimba ferita alla natica durante il parto cesareo, i genitori denunciano i medici di ginecologia del Ruggi d’Aragona. Gli avvisi sono giunti per i ginecologi Raffaele Petta, Mario Polichetti e i neonatologi Vincenzo Della Monica e Marilena Del Giorno. Secondo i genitori della piccola, la neonata, durante il parto cesareo, riportò una ferita sulla parte bassa della natica, quasi a lambire gli organi genitali. I familiari denunciarono il fatto all’autorità giudiziaria, allegando un certificato pediatrico di un consulente tecnico di parte dal quale risulterebbe che il taglio fu provocato dai medici e che per la completa guarigione sarebbero dovuti trascorrere 71 giorni. Come rivela il quotidiano La Città.
Secondo i medici dell’ospedale, invece, l’intervento andò diversamente. Al momento della nascita sembra che la piccola non presentasse lesioni, il taglio sarebbe stato scoperto solo dopo qualche giorno dal parto dai genitori che poi denunciarono alle autorità competenti.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.