Pizzeria Betra Salerno

Nemo propheta in patria, il cavese Landi cerca fortuna in Spagna

Ufficiale l'accordo con la società di agenti calciatori Jep Sports Management

Tre anni fa il salto nella penisola iberica per ritagliarsi un ruolo da protagonista con la maglia del Buelna, ora, dopo aver superato le visite mediche ed essere tirato a lucido dopo una lunga preparazione, è pronto a far parlare ancora di se la Spagna. Tutto pronto per la nuova avventura in Catalogna per il talento metelliano Katio Landi, fantasista mancino classe ’92, a tutti gli effetti un calciatore dell’ AE Prat. Dopo le esperienze in terra natia con la Cavese, squadra della sua città, Juve Stabia, Libertas Stabia, Battipagliese e giovanili del Ravenna, Landi ha trovato il suo eldorado in Spagna, attirando l’attenzione di numerosi addetti ai lavori. Dopo essersi allenato con il Guadalajara, il binario giusto è arrivato con l’ingaggio al Prat nella cui principale formazione giovanile milita anche il salernitano Simone Basso (’98). La compagine catalana, militante nel gruppo 3 di Segunda Division (equivalente della nostra Lega Pro), è inserita in un girone di ferro comprendente tra le altre le formazioni B di Barcellona, Valencia, Villareal ed Espanyol oltre ad altre formazioni di spicco del calcio spagnolo tra cui Alcoyano ed Hercules. Un bel banco di prova per Landi che sicuramente darà sfoggio di tutta la sua tecnica sopraffina. Ciliegina sulla torta la firma con la nota agenzia di agenti calciatori Jep Sports Management con cui Landi ha siglato un accordo biennale.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.