Taste - Sapori mediterranei

Salerno nella morsa del caro parcheggio

Tariffe per sosta auto elevatissime, la rabbia dei conducenti

Pasquale Petrosino

D1E4E38C-423A-4443-ABEC-E2BC47357EB0

Ore 12,00 via Alfonso Alvarez, altezza della Sala Pasolini a Salerno, un cittadino fa notare l’assenza del parchimetro, ticket a pagamento obbligatorio per le auto in sosta del quasi 80% della lunga fila di auto parcheggiate negli stalli a strisce blu. Un conducente infastidito afferma : “siamo stanchi. È impossibile con queste tariffe poter pensare a Salerno come città da visitare visto i costi esosi del parcheggio, parliamo di 2 euro ogni 30 minuti. Le tariffe così alte fino alle ore 3.00 del mattino, sono un deterrente per la movida della città stessa, movida che si sposta tendenzialmente in città limitrofe che hanno la capacità di offrire ai cittadini e no alternative piuttosto vantaggiose – continua –  Io ho tre figli, se volessi fare una passeggiata per le vie del centro storico”  prosegue Michele “ dovrei lasciare la macchina e pagare 4 euro ogni ora, impensabile, dovrei spendere tantissimo per due tre ore di svago e non mi conviene preferisco andare oltre”. Queste le lamentele, forse giustificate, che dovrebbero essere ascoltate per meglio garantire a Salerno il flusso di gente che ripopola la movida di una città che sembra aver dimenticato la bellezza e la freschezza dello shopping cittadino e delle passeggiate sul lungomare.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.