Taste - Sapori Mediterranei

National Geographic punta sul centro storico di Salerno per i corsi estivi

Ventiquattro ragazzi dai 15 ai 18 anni, provenienti da Stati Uniti, Canada, Pakistan, Cina e altri Paesi lontani, trascorreranno tre giorni alla scoperta di bellezze storiche, paesaggistiche e enogastronomiche di Salerno

Federica D'Ambro

La National Geographic Student Expetidion sceglie ancora una volta Salerno per una “vacanza educativa”. Ventiquattro ragazzi dai 15 ai 18 anni, provenienti da Stati Uniti, Canada, Pakistan, Cina e altri Paesi lontani, sono arrivati all’Ostello della gioventù nel complesso dell’Ave Gratia Plena in via dei Canali, per trascorrere tre giorni alla scoperta delle bellezze storiche, paesaggistiche e enogastronomiche di Salerno e dintorni. Come rivela il quotidiano La Città.
Diciassette ragazzine e sette maschietti perlustreranno i vicoli del centro storico di Salerno in cerca di ispirazione che poi dovranno riversare nei loro lavori. Tre gli indirizzi fotografia, scrittura creativa e archeologia. Il gruppo si dedicherà interamente a Salerno e alle sue bellezze: i ragazzi fotograferanno con le loro reflex, armati di penna e taccuino descriveranno e con i loro occhi giovani osserveranno gli angoli più belli del nostro centro storico scelto perché il linea con il percorso indicato da Nat Geo, ossia quello di seguire le tracce dell’impero romano e delle antiche civiltà greche.

“Abbiamo scelto Salerno perché nelle prime edizioni ambientate interamente a Roma ci siamo resi conti che per raggiungere gli obiettivi prefissati dal corso avevamo bisogno di un posto più autentico e tranquillo– spiega Kostakis – il nostro motto è “imparare esplorando” e a Salerno abbiamo trovato ciò che stavamo cercando”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.