Taste - Sapori Mediterranei

Narcotizzano e svaligiano casa, nel Salernitano in azione una banda da incubo

Nove furti nel giro di poche ore nella periferia di Cava de'Tirreni sono stati messi a segno da una banda di ladri, casi anche a Salerno messi a segno con lo stesso modus operandi

Federica D'Ambro

Continuano i furti in appartamento nel Salernitano. Nove furti nel giro di poche ore nella periferia di Cava de’Tirreni sono stati messi a segno da una banda di ladri, presumibilmente responsabili di altri furti a Salerno che si sono verificati nei mesi scorsi. Tutti i furti sono riconducibili per lo stesso modus operandi. I ladri si introducono all’interno delle case narcotizzando i proprietari nella notte. Su nove furti registrati nella notte scorsa a casa, solo all’interno di un appartamento non c’era nessuno.

Come rivelato dal quotidiano La Città, i furti sono stati messi a segno in località Rotolo, Santi Quaranta e Dupino. All’alba ignoti hanno preso di mira alcune abitazioni nelle zone periferiche di Cava de’Tirreni. Non tutti gli appartamenti hanno soddisfatto le loro aspettative, tanto che in 4 case non hanno portato via niente. All’interno di un appartamento, ad esempio, hanno portato via solo venti euro dalla borsa di una residente, la borsa è stata rinvenuta in strada alle ore 6 da un altro residente che, a sua volta, ha allertato il commissariato di Polizia di Stato.

Secondo una prima indagine delle forze dell’ordine i ladri si sono introdotti negli appartamenti attraverso i tubi dell’acqua. Ora si cerca di risalire alle loro identità attraverso le telecamere di videosorveglianza di qualche abitazione privata. Analoghi episodi si sono verificati nei mesi scorsi anche a Salerno e in provincia, diversi appartamenti sono stati presi di mira da alcuni malviventi che prima di agire indisturbati narcotizzavano i proprietari.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.