Taste - Sapori mediterranei

“Noi musulmani parteciperemo alle messe nelle chiese salernitane”

Accolto l'appello del Consiglio francese del culto musulmano e di Papa Francesco, le parole del portavoce della comunità islamica in provincia di Salerno

Un appello, lanciato prima dal Consiglio francese del culto musulmano, accolto e rilanciato da Papa Francesco che durante giornata mondiale delle gioventù ha usato parole chiare chiedendo ai giovani di “costruire ponti” e accogliere i fedeli islamici nelle messe domenicali nelle chiese cristiane.

Come si legge sul quotidiano il Mattino, ha accolto l’appello la comunità islamica che si trova in provinciale di Salerno, come si evince dalle parole  di Eugenio Mastrovito, portavoce della comunità islamica, rilasciate al quotidiano:

“Noi musulmani parteciperemo alle celebrazioni nelle chiese salernitane ed io stesso sarò alla messa celebrata nella parrocchia di Santa Maria della Speranza a Battipaglia, guidata da don Ezio Miceli, un sacerdote sempre aperto al dialogo e all’accoglienza. Questo è̀ il momento, il tempo in cui nell’angoscia del dolore, ogni buon fratello sa tendere la mano a chi è in difficolta, a chi sente di essere sopraffatto dalla paura, a chi crede di aver perso la speranza. A tutti voi, la comunità dei vostri fratelli musulmani, tende la mano, quella mano che vuole essere conforto e appiglio, per riscoprire insieme quel percorso di fede che ci vede fianco a fianco nella strada verso l’unico Dio. Che la nostra moschea, sia per voi casa di accoglienza, conforto, luogo dove poterci abbracciare non solo simbolicamente – ha concluso il portavoce della comunità islamica”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.