Assistenza computer salerno e provincia

Movida a Salerno, Loffredo replica alle accuse di Santoro

L’Assessore all’Annona dice la sua sul flash mob organizzato dai ragazzi di Soluzione

L’assessore all’Annona Dario Loffredo, stamane, ha detto la sua circa il flash mob, indetto per stasera dai giovani di Soluzione. Loffredo ha così replicato all’ex candidato sindaco Dante Santoro che accusa l’amministrazione comunale di aver portato “alla morte” la movida salernitana.
“Io sono dalla loro parte ( i giovani di Soluzione ndr.), ripartiamo insieme con qualsiasi tipo di iniziativa che possa stimolare. Ci dispiace per questi sedicenti personaggi che si accodano a queste iniziative. Purtroppo sono ragazzi, devono crescere e vogliono prendere la visibilità”, ha detto Loffredo attaccando Santoro.
Secondo l’assessore, la città sembra essere ancora considerata attraente dagli imprenditori, non solo salernitani, che aprono esercizi commerciali in città. La movida ha sicuramente risentito di una mancanza di parcheggio, permettendo alle città di Nocera e Cava di organizzarsi ma il Comune sta lavorando a nuove aree che saranno poi adibite a parcheggio, come la zona nei pressi del Genio Civile o di piazza della Libertà.
“C’è molto da fare, ripartendo dai parcheggi, ma al chiacchiericcio sterile preferisco rimboccarmi le maniche e lavorare, mettendoci la faccia”, ha detto ancora l’assessore, puntando poi l’attenzione sul nuovo regolamento dehor che potrebbe favorire nuove zone per la movida, quali la nuova spiaggia di Santa Teresa mentre il Sotto piazza della Libertà potrebbe accogliere i locali regolamente assegnati con il precedente bando.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.