Taste - Sapori mediterranei

Giallo sulla morte di una bimba di 4 anni, sotto accusa i medici del Ruggi

La famiglia l'aveva portata in ospedale per dei dolori lancinanti all'addome, è in corso l'indagine su alcuni medici del Ruggi d'Aragona

Federica D'Ambro

La morte sospetta di una bambina di appena 4 anni, ha aperto una nuova indagine sui medici che l’hanno presa in cura al Ruggi d’Aragona. La famiglia della bimba si era recata da prima al nosocomio di Nocera Inferiore per dei dolori lancinanti all’addome. Subito dopo la bimba fu dirottata al pronto soccorso dell’ospedale “Ruggi D’Aragona” di Salerno. Secondo la perizia disposta dal pm Vinci, al Ruggi è accaduto qualcosa di sbagliato. Come rivelato dal quotidiano Metropolis, all’ospedale salernitano sono state riconosciute le responsabilità di una serie di errori.
Le diagnosi per la bambina potevano essere due, un’ernia diaframmatica o un prolasso polmonare. Attualmente l’inchiesta è ancora in corso e resta il giallo sulla morte della bimba.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.