Taste - Sapori Mediterranei

Morì il giorno di Natale: la famiglia chiede la verità

Coinvolta una 40enne di Pontecagnano all'Utir di Scafati

E’ arrivata ad una svolta la triste vicenda che ha visto coinvolta la giovane donna di Pontecagnano , M.P. di 40 anni, deceduta il 25 dicembre 2016 presso l’Utir di Scafafti , diretta dal Dott. Mario Polverino , dopo giorni di agonia.

La giovane era stata ricoverata la notte del 15 dicembre per problemi respiratori acuti , le sue condizioni si aggravarono nel corso della degenza fino al tragico epilogo del 25 Dicembre .
Al fine di far luce sulle condotte terapeutiche  dei sanitari ,diretti dal Dott. Polverino, la famiglia ha conferito mandato ad un team di legali che dovrà attivare tutte le azioni necessarie all’accertamento della verità .
Gli avvocati saranno supportati da ben 4 elaborati peritali redatti da specialisti, che hanno esaminato e ricostruito l’intera degenza e dai quali sembrerebbero emergere profili di responsabilità legati alla mancata e tardiva attivazione delle procedure previste dalle linee guida per la patologia respiratoria che causò il ricovero della giovane donna .
La famiglia , mai rassegnatasi al tragico decesso della congiunta , ha da sempre e fin da subito lamentato negligenze e intempestività nell’operato dei sanitari dell’Ospedale  che facevano capo  al  medico cavese
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.