Taste - Sapori Mediterranei

Mobbing dalla dirigente scolastica: Miur dovrà risarcire insegnante salernitana

Per la docente numerose sanzioni disciplinari nonostante seri problemi di salute

Risarcimento da 28mila euro per un’insegnante salernitana vittima di mobbing da parte di una ex dirigente scolastica. A risarcire la docente sarà il Miur, il Ministero della pubblica istruzione, stabilito dalla sezione lavoro della Corte d’Appello di Salerno che lascia aperto il procedimento a carico dell’ex dirigente scolastica che dovrà rispondere dell’ipotesi d’accusa di ingiuria, diffamazione e lesioni personali aggravate, dopo l’annullamento – avvenuto a suo tempo – delle sanzioni disciplinari. I fatti risalgono agli anni 2008-2009 quando la donna doveva sottoporsi a sedute di radioterapia a causa di alcuni problemi di salute che avrebbero portato la dirigente scolastica ad un mirato controllo di orari e turni di lavoro della docente salernitana, fino a sottoporla a continue sanzioni disciplinari, successivamente annullate dalla sezione penale, durante il processo di primo grado.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.