Pizzeria Betra Salerno

Minala 2.0

Il camerunense vicinissimo al ritorno in granata, tra nostalgia e necessità, sarà lui il centrocampista chiesto da Gregucci?

Francesco Saggese

SAL - 30 10 2017 Salernitana - EmpoliNella foto: joseph minalaFoto Tanopress

“Minala al 96″, sono queste le parole che la città di Salerno non dimenticherà facilmente, così come i tifosi dell’Avellino. E il ritorno di Joseph potrebbe concretizzarsi nelle prossime ore, come paventato nei mesi scorsi, quando il nome del camerunense tornava in auge, ora sembra più vicino che mai l’arrivo del centrocampista in maglia granata. In questi mesi alla Lazio Minala non ha trovato lo spazio che “sperava” e cercava tra le file condotte da Simone Inzaghi, manco a dirlo la prima soluzione si chiama Salerno. Il 22enne tornerebbe in granata a titolo definitivo, una scelta quella di tornare ma soprattutto una necessità nata su più fronti. In primis la voglia di tornare a giocare, anche per non perdere quel treno, “sogno”, della Nazionale maggiore che Joseph Minala ha sempre rincorso. In secondo luogo una necessità della Lazio, “liberare” il calciatore che resta comunque di proprietà, il centrocampista infatti era entrato nei radar di compagini straniere ma poi nulla si è concluso in estate, dove inoltre non poteva restare in granata per via del regolamento legato ai prestiti (sarebbe stato il terzo rinnovo di prestito).  Minala sarebbe già pronto, a disposizione di mister Gregucci, dovrebbe recuperare solo minutaggio in campo, in mediana indubbiamente garantirebbe alla Salernitana un salto in termini di qualità, calciatore con caratteristiche diverse rispetto a quelle di altri centrocampisti in rosa.  Il camerunense pare abbia già cercato una sistemazione a Salerno, nelle prossime ore ci saranno sicuramente aggiornamenti.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.