Assistenza computer salerno e provincia

Viadotto Gatto e Porto, De Maio: “Stiamo lavorando ma ci vuole tempo”

La risposta dell'assessore Mimmo De Maio al commento dell'avvocato Cammarota

Federica D'Ambro

Il caos provocato dal traffico, dalla chiusura delle strade per la manifestazione “Pedalando per la città” e la presenza dei tir sul Viadotto Gatto, non è passato inosservato. Quel tratto, considerato pericolo da molti, è stato oggetto di denuncia da parte dell’avvocato Antonio Cammarota.

Qualcuno ci deve spiegare bene nero su bianco perché di domenica i Tir, quando le dogane sono chiuse e non possono circolare nemmeno in autostrada, si consente il sequestro del viadotto Gatto, l’unica strada di accesso alla città di Salerno da Ovest nonostante non abbia nemmeno una corsia di emergenza, con gravissimi problemi di ordine pubblico perché lì un’ambulanza non passa. Per questi motivi il 28 Aprile chiesi l’intervento del Prefetto perché impedisse il transito dei Tir dopo le otto di mattina e il loro stazionamento in via Ligea, ma adesso, mentre l’assessore aspetta l’Università e si parla di Kant, mentre il medico discute e il malato muore, chiederò formalmente l’intervento della Procura della Repubblica perché valuti eventuali omissioni penalmente rilevanti, ed ancora quello del Prefetto perché avochi a sé l’intervento sul traffico di Salerno“. Questo il duro commento di Cammarota, dopo un’intera giornata di disagi per gli automobilisti.

La risposta, però, non è tardata ad arrivare. Questa mattina l’assessore all’urbanistica del Comune di Salerno, Domenico De Maio ha commentato la situazione attuale del Viadotto: “Ho letto una nota ieri dell’avvocato Cammarota probabilmente non ha mai avuto l’opportunità di mettere il piede all’interno del Porto e non sa di cosa sta parlando. Noi stiamo gestendo un problema che non è strutturale, ma è stata una congiuntura che stiamo risolvendo anche deviando alcuni traffici da salerno su Napoli. Per risolvere questo problema ci vuole del tempo. Domani apriremo la corsia per garantire di avere a disposizione delle corsie di accumulo, e questo fa parte di altri dispositivi messi in campo, per dare una risposta positiva. Per quanto riguarda il disagio del traffico registrato ieri, era in concomitanza con la manifestazione Pedalando per la città, ma se la risoluzione di questi problemi si associano al Porto senza sapere dove prendere le risorse, come localizzare, secondo me questa è vera filosofia”.

 

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.