Taste - Sapori mediterranei

Sbarco migranti, parla il sindaco: “Oggi è il giorno del dolore ma anche della speranza”

Il primo cittadino di Salerno sullo sbarco che sta avvenendo al molo Manfredi

Federica D'Ambro

Il primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli, ha espresso la sua opinione in merito allo sbarco che sta avvenendo in questo ore al Molo Manfredi, sopratutto in merito al corpo del piccolo di 3 anni, deceduto in mare.

“Oggi è il giorno del dolore ma anche della speranza. Sulle nostre coste è approdata la nave Siem Pilot con quasi mille migranti. Tra di loro anche il corpicino di un bambino che non aveva ancora compiuto tre anni, ma anche tante donne incinte e tanti bambini e ragazzi. Oggi pensiamo solo a questo. A quanto hanno sofferto e patito per arrivare fin qui nella speranza di sfuggire a guerre, fame e violenze. Continueremo a fare la nostra parte. Tutti, però, in maniera globale devono provvedere a contibuire alla risoluziome di questo problema. Salerno accoglie con solidarietà e amicizia ma richiede il rispetto delle nostre leggi da parte di tutti, migranti e non”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.