Taste - Sapori Mediterranei

Migranti a Salerno, controlli specifici su alcuni cittadini egiziani e marocchini – LE FOTO

AGGIORNAMENTI LIVE - Al Molo Manfredi la nave spagnola "Rio Segura": a bordo ci sono 256 minori, 13 neonati e 11 donne incinte

Federica D'Ambro

 

ORE 15.20

Controlli specifici da parte della Questura di Salerno su alcuni migranti, marocchini ed egiziani, alcuni di loro sono stati fermati per ulteriori operazioni di riconoscimento.

ORE 14.14

Tanti bambini già saliti sugli autobus che li porteranno nella sede di via dei Carrari della Croce Rossa per continuare le operazioni di riconoscimento e accoglienza.

 ORE 13.43

Hanno lasciato la nave tutti i minori che erano a bordo, in questo istante stanno scendendo le donne, particolare attenzione per quelle in stato di gravidanza.

ORE 13.12

Molti migranti, soprattutto quelli con la pelle più chiara, si stanno ricoprendo di crema per proteggersi dai raggi del sole, il caldo si fa sentire sulla banchina del molo. Tante anche le scorte d’acqua. Cominciano a scendere dalla nave i migranti con traumi e ferite, subito dopo sarà il turno di donne e bambini.

AGGIORNAMENTO LIVE ORE 12.30

E’ appena entrata nel porto di Salerno la nave spagnola “Rio Segura” con a bordo 1216 migranti. La nave sarebbe dovuta arrivare alle 9.30 di questa mattina. A breve si procederà con le operazioni di attracco.

Tutto pronto al Molo Manfredi di Salerno per accogliere i 1216 migranti. Il ventesimo sbarco salernitano era previsto per l 9.30 di questa mattina, ma per problemi ancora non chiari, i migranti sono arrivati al molo intorno alle 1. A bordo della nave spagnola “Rio Segura” che ha recuperato i migranti in varie zone del Mar Mediterraneo ci sono 256 minori, 13 neonati e 11 donne incinte. A bordo anche alcuni feriti. Una volta giunti a terra i migranti saranno identificati, soccorsi nel campo organizzato dalla Croce Rossa, e successivamente smistati nei centri di accoglienza in varie zone d’Italia. Solo i minori non accompagnati resteranno a Salerno. A bordo della nave ci sono anche 11 donne incinte e probabilmente, per alcune di loro sarà necessario il trasporto al Ruggi d’Aragona, visto che non è chiaro da quanto tempo siano in mare aperto.

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.