Pizzeria Betra Salerno

Mezzaroma: “Non mi aspettavo la promozione anticipata”

Il patron invita a godersi la festa promettendo: "il prossimo anno sarà tutto diverso"

Carmen Incisivo

620

E’ sorridente ma sempre pacato, patron Marco Mezzaroma quando raggiunge la sala stampa dell’Arechi per commentare quanto incredibile sia stata questa giornata.
“Sono ancora incredulo- ha spiegato Mezzaroma- probabilmente perché non mi aspettavo il pareggio del Benevento. E’ un anticipo di promozione quasi insperato. Avevamo messo in preventivo di tornare nel calcio che conta, forse non così presto, è merito di tutti aver raggiunto questo risultato”.
Il merito, per Mezzaroma, è tutto del gruppo che- ha precisato il presidente- “è cresciuto molto, compatto, accompagnati da un’ottima guida tecnica”.
“A bocce ferme- ha proseguito- dico che questo risultato è meritato, da qualche partita, vedevo che il trend era positivo, la squadra c’era mentalmente e fisicamente. Godiamoci la festa qualche giorno, poi iniziamo a programmare il futuro”.
Mezzaroma assicura che il prossimo anno “sarà tutto diverso” e si cercherà di migliorare in tutte le componenti partendo naturalmente da una buona base.
“Con oggi- ha concluso Mezzaroma- abbiamo chiuso un ciclo, ci eravamo prefissi questo arco temporaneo, la serie B è totalmente diversa rispetto alla Lega Pro e possiamo lavorare anche su altri aspetti, vogliamo investire a 360° perché è l’unico modo per avere poi basi solide. Ringrazio di cuore tutti quelli che hanno lavorato dall’inizio e ci chiamavamo Salerno Calcio con la maglietta di un altro colore, tutti sono stati importanti. Adesso abbiamo raccolto i frutti di quel lavoro di quattro anni e siamo soddisfatti”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.