Pizzeria Betra Salerno

Mezzaroma spinge per restare a 19 squadre

Per la tutela della lega B e dei tifosi secondo il co-patron è necessario un cambiamento del format delle squadre partecipanti

Luca Viscido

Ecco di seguito le parole del co-patron granata rilasciate al sito ufficiale, in vista della sentenza del  Collegio di Garanzia del Coni, che domani si pronuncerà sul definito format delle squadre partecipanti al campionato di serie B: “Ritengo sia importante sottolineare ancora una volta quanto sia fondamentale perseguire l’equilibrio del sistema che la Lega di B sta portando avanti compatta e coesa al fine di tutelare i milioni di tifosi delle squadre del campionato di Serie B. Quella che la B ha deliberato in più occasioni è una riforma ineludibile e dalla quale non si può più prescindere per il bene del nostro calcio. Sono sicuro che le Società retrocesse in Lega Pro e quelle che hanno mancato la promozione lo scorso anno vorranno dimostrare sul campo di meritare la B”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.