Taste - Sapori Mediterranei

Mercato San Severino, filmini hot e molestie su ragazzine

L'indagine è partita dall'inizio del 2015 quando il bidello è stato denunciato, ora emergono nuovi dati e si attende la condanna dal Gup

Federica D'Ambro

Il bidello accusato di violenza su minore all’interno di una scuola di Mercato San Severino, sembrerebbe che facesse vedere alle stesse minorenni dei filmati pornografici salvati sul suo telefonino. E’ quanto si apprende dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola. I fatti risalgono all’inizio del 2015 quando il bidello finì ai domiciliari dopo una lunga attività investigativa, dove sembrerebbe che avvicinava le ragazzine in momenti diversi, per mostrare loro dei filmini porno invitandole a fare lo stesso con lui. Ora si attende la pronuncia del Gup sulla richiesta del Gip di giudizio immediato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.