Taste - Sapori mediterranei

Caso di meningite a Santa Maria, colpita una neonata di 26 giorni

La piccola ha contratto una meningite da streptococco beta emolitico di tipo B ed è attualmente ricoverata all'ospedale di Battipaglia

Federica D'Ambro

Allarme meningite in Campania. La vittima è una neonata di appena 26 giorni. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, la piccola, figlia di una giovane coppia di Santa Marina, è giunta presso il pronto soccorso dell’ospedale di Sapri in fin di vita. Ora è ricoverata presso il reparto di terapia intensiva neonatale del presidio ospedaliero di Battipaglia ed è tenuta costantemente sotto controllo dall’equipé del dottor Cortazzo, primario del reparto.
Il fatto è avvenuto sabato scorso, quando la piccola ha iniziato a dare i primi segni di insofferenza. Da quel momento è stato un crescendo, fino alla diagnosi ufficiale dei medici. La piccola ha contratto una meningite da streptococco beta emolitico di tipo B. Si tratta di un’infezione che si trasmette da madre in figlio e colpisce i neonati. Per combatterla non esiste un vaccino, ma è possibile evitarla attraverso la prevenzione.
Adesso per la piccola si attendono segni di miglioramento.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.