Taste - Sapori Mediterranei

Meningite al Ruggi di Salerno, colpito bimbo di sette anni

Un alunno delle elementari della scuola Calcedonia è stato ricoverato presso il nosocomio cittadino

Nuovo caso di meningite all’Ospedale Ruggi di Salerno. Un alunno delle elementari della scuola Calcedonia è stato ricoverato presso il nosocomio cittadino, pare che sia una forma non aggressiva di meningite generatasi da una infiammazione all’orecchio. Preoccupati i genitori dei bambini presenti nella stessa classe dell’alunno ricoverato, scatterà per loro l’eventuale profilassi.

Di seguito il comunicato da parte dell’Ospedale:

Questa mattina alle ore 6,30, si è presentata al pronto soccorso pediatrico del plesso Ruggi dell’ A.O.U. una mamma con bambino di sette anni con febbre a 38,8, otalgia e nausea con vomito. Il personale medico di turno alla visita ha riscontrato rigidità nucale, dolore alla schiena in posizione seduta e petecchie sugli arti superiori e sul tronco. Sospettando una forma di meningite, è stata chiesta visita infettivologica e, nel contempo, è stato attivato il protocollo del caso. Confermata dallo specialista la sospetta meningite, il bambino è stato trasferito al reparto Malattie infettive di questo nosocomio dove resta ricoverato in stato di osservazione.
Del caso sono state informate subito anche le autorità sanitarie territoriali competenti per le procedure del caso.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.