No Signal Service

Menichini stratega: “Delle voci da Venezia non mi fido. All’Arechi dobbiamo fare noi la gara”

WhatsApp Image 2019-06-04 at 12.15.24 (1)

“Non mi fido delle voci che arrivano da Venezia”. Comincia così Leonardo Menichini, parla degli indisponibili tra i lagunari e delle difficoltà atletiche percepite tra le file arancio-neroverdi, in virtù dello stop di circa 20 giorni dopo l’ultima gara di campionato.

WhatsApp Image 2019-06-04 at 12.15.23 (2)

“Dobbiamo fare noi la gara, sempre con attenzione, cerco uomini coraggiosi – ha proseguito il tecnico granata – i ragazzi non hai mai staccato, è normale che quando abbiamo saputo la data c’è stata una concentrazione maggiore ma i ragazzi sono stati sempre presenti. Perchè la gente deve credere ancora in loro? Perchè è l’unico modo in cui far esprimere al meglio questi ragazzi. In questa squadra tutti sono fondamentale, io confido sempre su tutto il gruppo, anche un minuto può essere essenziale. Il 3-5-2 del Venezia? Abbiamo preparato diverse cose ma non sappiamo se giocano così, noi probabilmente andiamo con il tridente avanti. Abbiamo lavorato anche su palle inattive. Ho parlato con i calciatori anche della presenza della Var, fare attenzione perchè con questo ulteriore mezzo c’è la possibilità di vedere cose che l’occhio nudo non riesce a vedere, quindi massima attenzione e concentrazione sulla palla”.

“Di Gennaro? Ha avuto un altro problema, non l’ho convocato perchè essendo gare a breve termine non fa in tempo a recuperare – ha detto Menichini – devo ragionare nell’immediato, prima questa gara poi quella di domenica prossima. I ragazzi devono trovare il coraggio di smarcarsi, di farsi vedere, ecco perchè parlavo dell’incitamento del pubblico, gli allenatori passano, i giocatori passano ma la Salernitana è un patrimonio di questa gente, dobbiamo avere un ambiente unito, compatto, decisivo nell’ambito delle due partite. Sono sicuro che l’Arechi non ci farà mancare il proprio apporto. Abbiamo tutti sofferto, ora c’è l’opportunità di riscattare la stagione, ci vogliono attributi e peculiarità per sfidare ogni paura”.

“Le voci da Venezia? Lo dico di nuovo, non mi fido dei guai che cercano di farci capire per deconcentrarci, conosco Cosmi e so che è un grande motivatore, conosco il Venezia, so che è una grande squadra ma noi possiamo mettere in difficoltà chiunque”.

WhatsApp Image 2019-06-04 at 12.15.23 (1)

 

 

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.